Business plan per aprire un negozio di biciclette

Business plan per aprire un negozio di biciclette

Per aprire un negozio di biciclette occorrono alcune basilari indicazioni commerciali, nonché alcune pratiche burocratiche. Tra queste, ovviamente la partita Iva

Aprire un negozio di biciclette
Fonte: Pixabay

Attuare un business plan per aprire un negozio di biciclette è un’ottima soluzione ai fini di contrastare gli alti e bassi dell’economia. Difatti, un negozio di biciclette, non ha mai cali di crescita, ma soprattutto in Europa, sta andando per la maggiore e diventerà sempre in aumento.

Come prepararsi per aprire un negozio di biciclette

Innanzitutto bisogna sapere come per aprire un negozio di biciclette, spesso occorrano una somma abbastanza ingente, pari a 100mila euro. Soprattutto nel caso si voglia aprire un negozio in franchising (che dia anche l’opportunità di noleggiare biciclette) bisognerà considerare l’eventualità di chiedere un prestito.

Naturalmente, con un’azienda già ben installata nella vendita delle biciclette, si potrà avere anche un ulteriore vantaggio nel prestito e si potranno così avviare anche le pratiche burocratiche per aprire la vostra attività.

Come procedere per aprire un negozio di biciclette

Per aprire la vostra impresa, tuttavia, occorrerà inquadrare il locale presso cui volete aprire la vostra attività. È sempre meglio un locale abbastanza ampio, almeno 100 mq, per poter esporre il vostro materiale e quindi la vostra merce. Ricordate tuttavia che dev’essere un locale piuttosto centrale, nonché nei pressi di alberghi, b&b o case vacanze.

A questo punto, mentre cercate di stabilire come procedere con la disposizione del locale, dovrete così registrarvi presso il registro delle imprese della Camera di Commercio, aprire la Partita Iva e comunicare anche la vostra intenzione di nolo del vostro materiale. Quindi potrete passare all’allestimento e al materiale.

Allestimento e materiale per un negozio di biciclette

Per questa fase della vostra attività, dovrete curare l’ambiente, con pavimentazioni, finestre e quindi dando al locale un aspetto famigliare, nonché stabilire l’allestimento e il materiale. Il materiale, spesso incluso nelle operazioni in franchising, dev’essere vario e differente: a seconda della richiesta, infatti, esistono mountain bike, adatte per la montagna, bici da città, molto più semplici, nonché bici elettriche funzionali e soprattutto più vantaggiose.

Il materiale dunque ha un costo abbastanza impegnativo, ma renderà completo il servizio che volete offrire. Quindi è il momento di aprire il vostro negozio. Ricordate di affiancare anche un sistema di manutenzione: gonfio gomme, pulita ecc.

Aprire un negozio di biciclette: pubblicità e sponsor

Non vi resta dunque che cercare sponsor ed effettuare pubblicità. Proponetevi come servizi per gli alberghi, presso punti d’informazione turistica o camping. In questo modo non solo troverete clienti ma anche dei compratori.

Sponsorizzatevi e cercate sponsor presso gli eventi cittadini: con servizi ben precisi noterete come la vostra fama sarà una doppia pubblicità per voi. Col tempo, ovviamente, potrete anche andare a estendere i vostri affari nelle province o nelle zone con più residenti.

Posposta: Questa è solo una guida esplicativa e orientativa. Per informazioni più precise e meticolose per aprire un negozio di biciclette consultate esperti o agenzie in franchising.

2Shares