Franchising di successo: cos’è e come funziona l’accordo

Franchising di successo: cos’è e come funziona l’accordo

Utilizzata come operazione finanziaria dell’ambito commerciale, il franchising si riferisce ad un accordo tra due soggetti

Franchising
Fonte: Pixabay

Accordo commerciale tra due soggetti, il franchising è un’operazione che viene effettuata in ambito commerciale per quanto concerne negozi o attività. Aprire un’attività in franchising, infatti, non sempre risulta essere possibile. Vediamo cosa comporta.

Cos’è il Franchising

La procedura, o anche detta affiliazione commerciale è un’affiliazione commerciale tra imprenditori per la produzione di beni e servizi indicata a chi vuole avviare una nuova impresa. Che sia dunque un franchising abbigliamento, negozi in franchising o franchising di successo, basta seguire le indicazioni del contratto.

In effetti i due protagonisti dell’accordo sono l’impresa, o anche sì l’azienda madre produttrice di un determinato marchio, e l’affiliato, un rivenditore indipendente. Quindi, attraverso l’operazione di affiliaizione, si crea il diritto di aprire un’azienda totalmente assistita, tecnicamente e con consulenza per facilitare l’apertura di un negozio. In cambio di tale “concessione” l’affiliato s’impegna a rispettare standard e modelli di gestione stabiliti dall’azienda franchisor.

Aprire in franchising: come funziona

Per aprire un attività con tale procedura, è necessario rispettare l’accordo. In effetti, per rispettare gli standard, l’affiliante offre all’affiliato uno standar da rispettare in cambio del pagamento di una percentuale sul fatturato o una commissione d’ingresso.

Regolato in Italia dalla Legge 6 maggio 200 4, n. 129, l’affiliazione dev’essere stipulato per iscritto inserendo, assieme a tutti i dati finanziari e investimenti, anche il know-how (come patrimonio segreto), le modalità di pagamento, e di calcolo delle royalty (la percentuale), i servizi tecnici e commerciali, il rinnovo, le modalità di diritto di recesso e la durata.

A chi è rivolta l’operazione d’affiliazione

L’operazione commerciale è spesso rivolto a quei piccoli imprenditori che vogliono cominciare ad aprire attività commerciali sicure e ben stabilizzate. È infatti una certezza che, scegliendo un marchio famoso, possano entrare più affari e quindi più entrate. Spesso la procedura può riguardare l’ambito alimentare o vestiario, ma sono famosi anche auto grill o marchi automobilistici.

Tuttavia, non sempre può essere un beneficio.

Vantaggi e svantaggi delle attività franchising

L’affiliazione con attività di successo ha come primo vantaggio di una crescita più avvantaggiata rispetto ad una crescita tradizionale. Inoltre con le attività affiliate vi è un vantaggio anche a livello economico, poiché il garante è lo stesso fanchilor che fornisce certezza su struttura, locale e anche arredamento nonché rifornimento di prodotti. In più, vi è la possibilità di derogare normative antitrust che impongono limiti di mercato ad una singola società. I negozi in franchising è proprietà di un soggetto differente dal marchio distributore, ma che riesce ad ottenere un numero maggiore di sbocchi sul mercato.

Naturalmente, come si è potuto capire, l’operazione richiede un do ut des, vale a dire un dare e avere. Mettendo a disposizione i propri prodotti, l’affiliante deve però rispettare certi canoni e standard da ottenere mensilmente. Nel caso in cui non vengano ottenuti è possibile ottenere problemi e quindi nel caso è indicato rivedere il contratto.

Posposta: l’articolo ha lo scopo di essere puramente informativo. Per informazioni più dettagliate, chiedete al vostro commercialista.

1Shares

1 Comment

Comments are closed.